Palombaio

PALOMBAIO | LAZIO IGT ROSSO


Descrizione

Il nome Palombaio deriva dal toponimo della parte di vigneto dove sono piantate le viti del Cabernet Sauvignon, che dà origine a questo vino. Il Palombaio era un ricovero per i palumbi, ossia colombi. Era una struttura molto frequente in questo tratto di Campagna Romana. Imbottigliamo Palombaio solo nelle annate in cui le uve Cabernet vanno a perfetta maturazione. In quelle annate, i suoi minuscoli grappoli ci danno un vino di grande finezza, che facciamo maturare in barrique di rovere francese per 12 mesi. Poi l'affinamento prosegue in bottiglia per almeno altri 12 mesi. Palombaio è un vino lungo, profondo, intenso e persistente, caratterizzato da grande piacevolezza e leggerezza, tannini setosi, profumi in continua evoluzione, tra cui spiccano note di mora, mirtillo, chiodo di garofano, tabacco, menta, sottobosco, profumo di arbusti, macchia mediterranea, note floreali.


Caratteristiche tecniche

  • Vitigni: Cabernet Sauvignon 100%.
  • Vinificazione: macerazione sulle bucce e fermentazione alcolica per 20 giorni in acciaio, affinamento per 12 mesi in legno, almeno 12 mesi in bottiglia.
  • Colore: rosso rubino, trasparente.
  • Bouquet: fine e intenso con sentori di chiodo di garofano, sottobosco, tabacco, note floreali e di mineralità ferrosa.
  • Gusto: secco, caldo, abbastanza morbido, fresco e sapido, di corpo, molto persistente.
  • Abbinamento: è perfetto con le carni rosse, la cacciagione, le zuppe di legumi, i formaggi stagionati e gli affettati. Servire a 14-16°C.
Palombaio